Pontida Bossi Berlusconi e dopo?

Pontida sara’ domani l’anteprima di una nuova fase politica che dovra’tener conto di tutti i nuovi equilibri politici che si sono venuti a creare dopo le elezioni ed il referendum. Non sara’ facile accontentare tutti ma al di la’ di elezioni anticipate che sarebbero un vero boomerang per il centro destra cosa rimane? L’ostacolo principale sembra essere Berlusconi che per principio non dara’ mai le dimissioni ( sarebbe come darla vinta agli schiamazzi Dipietrini e Bersanini).Che fare allora? Suggerirei al Cav. di sciogliere il Pdl e lasciare che si riformino le coalizioni ed i partitelli che lo costituiscono. Ognuno cosi’ sarebbe libero di avvicinarsi all’area parlamentare che piu’ gli confa’ creando alleanze ed equilibri che non metterebbero in crisi un centrodestra indebolito ma lo rafforzerebbero rendendo lo schiaffo alla sinistra che crede di aver trovato la formula magica per vincere. Lega ed altri partiti( non certo il terzo polo dei voltagabbana Fini e Rutelli) potrebbero elevare un muro percentuale contro le sinistre e portare a casa un buon risultato senza la “zavorra” Berlusconi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.