Codognè lezioni di pace e di grande poesia dai ragazzi delle elementari 

Codognè lezioni di pace e di grande poesia dai ragazzi delle elementari

La cerimonia di oggi al Palablù di Codognè è stata singolare per i suoi contenuti di solidarietà e pace. Due valori che diamo troppo spesso per scontati, specialmente la pace. Ai ragazzi la pace interessa eccome!

Basta leggere alcune delle frasi o guardare alcuni dei bellissimi e coloratissimi disegni che gli oltre duecento alunni della scuola C. Collodi di Codognè hanno realizzato per abbellire il Nuovo Parco della Mutera. Nuovo  perchè oggi si à arricchito di un gioco interattivo, accessibile anche ai ragazzi meno fortunati nella mobilità ma fortunati nella solidarietà che quì a Codognè troverabnno sempre. L’amministrazione comunale ha sempre dimostrato una particolare sensibilità ai problemi dei disabili, sia grandi che piccoli e quello che si concretizza oggi nel Parco Solidale della Mutera è un tangibile segno dell’impegno a trovare soluzioni per le fasce più deboli della società in cui ogni giorno viviamo.

Mi hanno colpito molto questi disegni fatti con colori vivissimi, un grido ad essere ascoltati nell’invocare la pace. Le frasi che hanno scritto sono degne di scrittori di grande calibro e nel leggerle rimarrete sorpresi che possano venire da ragazzi così giovani, che esprimono una sensibilità d’animo disarmante in un mondo che troppo spesso è distratto ed egoista.

Se la giornata fosse stata limpida e baciata dal sole come vorrebbe il periodo primaverile avremmo potuto camminare lungo la stradina asfaltata della Mutera e leggere uno ad uno i messaggi di questi ragazzi che ci esortano a sognare, a credere in un mondo più buono e migliore. L’arcobaleno che scende dal fronte della collina è un richiamo a pensare positivo, a credere che la pace possa e debba essere un valore tra i più importanti della nostra società. Se lo credono loro, i nostri figli, i nostri nipoti dobbiamo sforzarci a crederlo anche noi e a trasmettere loro messaggi positivi per un mondo che anche grazie a loro può e deve essere migliore. Oggi nel leggere questi messaggi e nell’ammirare i loro disegni mi sento di dir loro GRAZIE per la lezione, esortando tutti gli abitanti di Codognè, nei prossimi giorni a fare una passeggiata al Nuovo Parco della Mutera e a leggere alcuni di quei messaggi che partono e arrivano al cuore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.