La crudeltà del virus sui disabili di New York

A group home in Bayville, N.Y., for people with disabilities. By Wednesday, 37 of the home’s 46 residents had tested positive for the coronavirus.Credit… FOTO CREDITJohnny Milano for The New York Times

Letto ora sul NEW YORK TIMES. : il Coronavirus si scatena contro le persone più vulnerabili, espandendosi nelle case di persone con bisogno di attenzioni speciali. Fino a lunedì 1100 residenti disabili nello Stato di New York sono risultati positivi al TEST e purtroppo 105 di loro hanno perso la vita. Un dato molto più alto che quello della popolazione in genere

For my English readers. This is very very sad.

As the coronavirus preys on the most vulnerable, it is taking root in New York’s sprawling network of group homes for people with special needs. As of Monday, 1,100 developmentally disabled residents in New York State have tested positive for coronavirus, and 105 have died, state officials said, a death rate far higher than in the general population.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.