Conegliano. Il video della manifestazione pacifica e ordinata del 1 Maggio dei commercianti e lavoratori

In moltissimi hanno scelto di scendere in piazza oggi, PRIMO MAGGIO per esternare il loro malumore riguardo allo stallo in cui si trovano tutte le partite IVA, e i lavoratori ancora cosretti dalla chiusura delle loro attività commerciali. Una situazione insostenibile che ormai dura da troppo tempo. Al primo cittadino Fabio Chies è stata consegnata una chiave con i colori della Città del Cima a rappresentare tutte le chiavi delle attività commerciali costrette loro malgrado alla chiusura in attesa di un’azione del governo che ancora non si concretizza. Lo stesso governatore del Veneto LUCA ZAIA ha affermato in questi giorni nella quotidiana conferenza stampa dal Centro Operativo della Protezione Civile di Marghera che :”Nel rispetto delle norme di sicurezza previste stiamo aspettando un segnale dal governo per poter riaprire le attività in Veneto. Siamo pronti a farlo in tutta sicurezza a 360 gradi”. E’ auspicabile quindi che un segnale forte di azioni concrete arrivi dal Primo Ministro Giuseppe Conte affinchè la gente possa tornare a svolgere le attività che sono vitali sia per i singoli cittadini che per la sopravvivenza ECONOMICA del VENETO e di tutto il territorio NAZIONALE. I numeri in discesa del COVID-19 fanno sperare che il VIRUS si stia indebolendo. Questo non significa che bisogna abbassare la GUARDIA, anzi. La mascherina, i guanti, le precauzioni che da mesi si vanno a promuovere rimangono, fino all’individuazione di un vaccino, l’unica vera arma per difendersi. Le attività sono pronte a riaprire con i dovuti distanziamenti e le precauzioni del caso. Passata la paura della prima FASE aggressiva del CORONAVIRUS, altro non rimane che riaprire in sicurezza ad evitare un tracollo economico che significherebbe la FINE di molte attività ed il CROLLO di un sistema economico dove le PARTITE IVA (SEICENTOMILA) rappresentano l’ossatura e la struttura portante dalla quale nessuno può prescindere. Servono segnali SICURI e RAPIDI di sostegno e SUPPORTO ad una crisi che ha trovato TUTTI impreparati , ma che in questo frangente ha bisogno di DECISIONI IMPORTANTI supportate si dal MONDO SCIENTIFICO ma che tengano conto dell’ESTREMA URGENZA che anche UNA SETTIMANA di RITARDO potrebbe rappresentare. FATTI e non PAROLE. Questo si aspetta la NOSTRA GENTE.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.