Morto Paolo Rossi. Il calcio e l’Italia perdono l’uomo e il simbolo del Mondiale 1982

E’ morto PAOLO ROSSI. Il mito dell’Italia del 1982 . Capocannoniere del Mondiale degli azzurri di Bearzot. Suo anche il pallone d’oro. Si e’ spento nella notte per un male incurabile.

La notizia e’arrivata come una doccia fredda nella notte. Gli italiani e il calcio piangono uno dei campioni piu’ amati. Fu il capocannoniere del Mondiale in cui l’Italia sconfisse il Brasile di Zico, l’Argentina di Maradona, la Germania in cui giocava Rumenigge. In porta c’era Zoff. In panchina il mitico Bearzot. Il presidente Periti era presente alla finale di Madrid e tutta l’Italia si accese alla vittoria della nostra compagine in Spagna. Un pezzo della nostra storia italiana che se ne va. Pablito gioco’ al Vicenza, al Perugia e alla Juventus. Tre goal al Brasile.Due alla Polonia. Uno alla Germania. Questo il suo palmaresse per il Mondiale. Unico e uguagliato solo da Ronaldo a vincere il titolo mondiale, di capocannoniere e il Pallone d’Oro nello stesso anno. Dopo aver giocato con la Juventus gioco’ con il Milan e infine con il Verona. Lascia nel dolore Federica, la moglie e i tre figli Alessandro, Sofia Elena, Maria Vittoria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.