Codogne’ – Un saluto a don Mario Dall’Arche Pastore Buono dei giovani e indimenticabile amico

con Don Mario Dall’Arche al PALUGHETTO in CANSIGLIO

Semplicemente don Mario per tutti. Il male lo ha portato via il giorno di SAN VALENTINO del 2014, giorno in cui si celebra l’AMORE. Non poteva essere diversamente per un PASTORE che come lui ha speso la VITA a distribuirlo come fosse un regalo da condividere con tutti. Ho conosciuto don MARIO DALL’ARCHE quando avevo 17 anni. (oggi ne ho 65) Era il CAPPELLANO a CODOGNE’ quando il parroco era Don Primo Dalla Pieta’. Gli uomini e le donne della mia eta’ se lo ricordano bene. Un Buon PASTORE che e’ riuscito ad attirare a se i GIOVANI. Oserei definirlo un “Don Bosco del VENTESIMO secolo” per quella sua carismatica capacita’ di far sentire i GIOVANI a proprio agio, con una parola buona, un consiglio, una gita, un’iniziativa un video, una fotografia. DON MARIO era appassionato di video e di FOTOGRAFIA . Ricordo che tornando da uno dei miei reportage in giro per le zone di guerra, andai a trovarlo a CESSALTO dove era parroco. Mi regalo’ una pergamena che “celebrava” indegnamente le mie scorribande per il mondo. Una specie di “attestato giornalistico” inventato e scritto da lui. Era attento alle persone e sapeva regalare a tutti un SORRISO, quel sorriso che aveva sempre presente nei suoi occhi. Don Mario sorrideva si con la bocca ma erano i suoi occhi che trasmettevano SERENITA’PACE e TRANQUILLITA’. I Suoi occhi si sono spenti il giorno che in cui si celebra l’AMORE. Non poteva essere diversamente per lui che e’ stato un esempio concreto del VANGELO e che lo ha portato con se e trasmesso a migliaia di GIOVANI e non solo. Ciao don MARIO. Dovunque tu sia ti immagino a correre con la tua inossidabile 850 FIAT grigia a fare video e foto per il PADRETERNO che sicuramente ti avra’ riservato un posto tra gli ANGELI. Di sicuro sei nel mio CUORE, tra le persone piu’ care della mia VITA. Sei stato un grande e continuerai ad esserlo per me; un AMICO e un VERO PASTORE.

A seguito l’OMELIA del VESCOVO EUGENIO RAVIGNANI in occasione del ricordo di DON MARIO DALL”ARCHE a un anno dalla sua scomparsa che coincide come giorno (14 febbraio) con la scomparsa di don Giovanni Brescacin ucciso da una raffica di mitra 78 anni fa e parroco di CAPPELLA MAGGIORE

Nato a Miane (TV)l’1 marzo 1943
Ordinato a Mianeil 25 giugno 1967
Tornato alla casa del Padreil 14 febbraio 2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.