Giancarlo Giannini strepitoso a Conegliano


NOV
20

Grazie Giancarlo Giannini a Conegliano Veneto

Una grande pagina di teatro è stata scritta quasi in silenzio questa sera a Conegliano, al Teatro Accademia di Giorgio Fabris.

Quasi in silenzio perchè, in punta dei piedi il mostro sacro della recitazione, l’artista, il più bravo attore che l’Italia annovera tra le folte fila di coloro che amano questo mestiere, ha saputo regalare ad un teatro stracolmo di gente un esempio unico di come si reciti una poesia.

Coadiuvato da due musicisti il Maestro Giancarlo Giannini ha declamato Dante, Petrarca, Ungaretti, Pasolini, Prevert, Shakespeare, D’Annunzio, Neruda ,Lorca e molti altri con un pathos e una capacità espressiva che appartiene solo a pochi bravi attori.

Personalmente ho apprezzato moltissimo l’Amleto, recitato in maniera impeccabile. Giancarlo Giannini è apparso in ottima forma e ha veramente regalato al pubblico una di quelle serate indimenticabili che sono destinate a rimanere delle perle da riscoprire di tanto in tanto per gustare quello che è il vero, il genuino teatro di cui ognuno di noi ha bisogno.

Photo copyright °piodalcin 2016
 
 
 

The Menu’ for a perfect Italian night of classical music with a live orchestra (video and photo story)


Ingredients: One fantastic orchestra named FILARMONIA VENETA and its director DIEGO BASSO

One Palladian Style Venetian Villa named VILLA TODERINI

One perfect hot summer evening with stars

One Moon

The public sitting in the park in front of the VILLA Toderini (www.villatoderini.com)

The RED CROSS chapter from CONEGLIANO VENETO

One photographer (myself) running all over trying to get the perfect angle in spite of spotlights creating a disturbance to the shooting of video/photos. for the videos please visit wveneto.com

That is really what made the night of Wensday July the 22nd a memorable one for this tiny town of 5300 souls nested in the country side of Veneto, between the Adriatic beaches and the Dolomites

Primavera del Prosecco docg 2010 alla BIT di Milano


Zaia Alla Bit di Milano: “Una rassegna che è un esempio unico in Italia” Milano 19 02 2010 – “Unici in Italia ad organizzare una simile iniziativa capace di creare un vero e proprio progetto di marketing territoriale. Un esempio da seguire”. Così si è espresso oggi alla Bit di Milano, il Ministro alle politiche agricole e alimentari, Luca Zaia riferendosi alla Primavera del Prosecco docg. Il Ministro ha sottolineato il fatto che le 17 mostre del territorio sono riuscite a mettersi insieme costruendo un progetto che parla al mondo con una unica voce: “Sono riusciti ad abbattere i campanili costruendo una straordinaria rassegna enogastromica che non ha molti eguali a livello nazionale”. Proprio oggi alla Bit di Milano, nell’ambito della conferenza stampa dell’Unpli Veneto, in cui le Pro Loco hanno lanciato il progetto “Slocal, il turismo vola nella ali delle Pro Loco”, Giovanni Follador, Presidente del Comitato della Primavera del Prosecco Docg, Floriano Zambon, vice presidente di Regione Veneto e Franco Manzato, vice governatore del Veneto, hanno presentato la nuova edizione della Primavera del Prosecco docg 2010. Una delle novità più importanti è il legame speciale che unisce la Primavera del Prosecco Docg 2010 con la mostra “Cima da Conegliano – Poeta del Paesaggio”, che quest’anno anche in virtù della contemporaneità degli eventi hanno stretto una nuova partnership per offrire un ampio ventaglio di opportunità ai visitatori dei due eventi. Primavera del Prosecco Docg 2010: dal 20 febbraio al 20 giugno – Colli di Conegliano e Valdobbiadene; Cima da Conegliano- Poeta del Paesaggio: Dal 26 febbraio al 02 giugno – Palazzo Sarcinelli – Conegliano. Il Comitato Organizzatore della Primavera del Prosecco Docg ha ideato in collaborazione con Artematica, che cura l’organizzazione della mostra, una speciale offerta che consente ai visitatori delle 17 mostre del vino appartenenti alla Primavera del Prosecco Docg di usufruire di uno speciale sconto del 50% nel biglietto d’ingresso alla mostra dedicata al Cima. Dall’altro lato anche gli amanti dell’arte che visiteranno la mostra potranno ricevere un buono degustazione omaggio da utilizzare in una delle mostre della Primavera del Prosecco Docg. “Con questo sodalizio – spiega Giovanni Follador Coordinatore del Comitato Organizzatore – abbiamo aperto la Primavera del Prosecco ad un evento artistico unico nel territorio, la mostra sul Cima da Conegliano che riunisce per la prima volta 50 capolavori provenienti da 30 musei di tutto il mondo per 100 giorni di esposizione nella terra d’origine. Ed è proprio lo speciale legame con questa terra, le colline del Conegliano-Valdobbiadene Prosecco Docg che il maestro veneto dipingeva sullo sfondo dei suoi quadri, ad aver fatto scattare la molla dell’unione di questi due eventi” E quello che si preannuncia come un fortunato sodalizio è imponente anche nei numeri: 30.000 i pieghevoli realizzati e tradotti anche in lingua inglese e tedesca, 30.000 cataloghi con uno spazio speciale dedicato alla mostra, 10.000 calendari tascabili che danno diritto alle degustazioni, 10.000 buoni sconto che verranno distribuiti all’interno delle mostre della Primavera del Prosecco. “Allestendo gli Info Point in tutte le 17 mostre – prosegue Floriano Zambon, vicepresidente della Provincia di Treviso, ente che è parte integrante del Comitato Primavera del Prosecco – abbiamo voluto dare un nuovo servizio ai nostri ospiti, questi corner saranno gestiti da giovane personale specializzato, pronto a fornire a tutti i visitatori informazioni dettagliate sulla Primavera del Prosecco Docg e a distribuire le riduzioni d’ingresso alla mostra, previa compilazione di un apposito modulo. Anche l’immagine dell’Info Point è stata studiata nel dettaglio, nei backdrop saranno infatti riprodotti ingrandimenti delle opere del Cima da Conegliano e immagini del Conegliano-Valdobbiadene Prosecco DOCG. “ Da questo speciale sodalizio nascono anche interessanti proposte turistiche ideate da Onda Verde Viaggi in collaborazione con il Consorzio di Promozione Turistica Marca Treviso che sono state presentate oggi in occasione della Borsa Internazionale del Turismo a Milano e della Fiera Internazionale F.R.E.E. di Monaco di Baviera. Proprio così, oggi a Monaco si è svolta anche un’altra presentazione della >Primavera del Prosecco Docg 2010 con la presenza di Gianni Garatti e Alessandro Martini, rispettivamente Presidente e direttore del Consorzio Marca Treviso e dell’assessore della Provincia di Treviso, Marco Prosdocimo. Primavera del Prosecco Docg 2010: dal 20 febbraio al 20 giugno – Colli di Conegliano e Valdobbiadene Cima da Conegliano- Poeta del Paesaggio: Dal 26 febbraio al 02 giugno – Palazzo Sarcinelli – Conegliano NUOVO LOGO: “SUI COLLI DI CONEGLIANO VALDOBBIADENE PRIMAVERA PROSECCO DOCG” La Primavera Prosecco cambia volto e si prepara al grande momento in cui, dal 1° aprile prossimo, la DOC dei colli trevigiani diventerà definitivamente qualità superiore, dando seguito all’iter avviato nel luglio del 2009 con il decreto ministeriale che ha riconosciuto la DOC Prosecco e la DOCG Conegliano Valdobbiadene Prosecco. Il logo storico della Primavera Prosecco ha quindi una nuova mise che mette in evidenza i luoghi di produzione del Prosecco Superiore ovvero i colli tra le città di Conegliano e Valdobbiadene, la celebre zona storica. La Primavera Prosecco si fregia dunque anch’essa del marchio DOCG mantenendo sullo sfondo il colore verde dei suoi vigneti e tingendosi dell’oro dei suoi grappoli. WEEK END SPECIALI tra Arte, Paesaggio e Gusto Fantastici week-end tra le colline del Conegliano-Valdobbiadene Prosecco DOCG per scoprire in tre mosse arte, cultura ed enogastronomia. Cinque pacchetti studiati per consentire ai visitatori di gustare alcuni giorni di relax tra buona cucina, dolci colline e un vino unico come il Prosecco Superiore. Dal 26 febbario al 01 giugno la Primavera Prosecco Docg è pronta ad accogliere i visitatori con particolari soggiorni turistici che li faranno viaggiare attraverso l’arte, la storia, i paesaggi e l’enogastronomia di una delle terre più affascinati del Veneto: la pedemontana Trevigiana, luogo della storica produzione del Conegliano-Valdobbiadene Prosecco Docg, il Prosecco Superiore. NUOVI PACCHETTI TURISTICI: un’esperienza sensoriale tra Arte, Paesaggio e Gusto Fantastici week end tra le colline del Conegliano-Valdobbiadene Prosecco DOCG per scoprire in tre mosse arte, cultura ed enogastronomia nell’ambito delle fantastiche Mostre della rinnovata Primavera del prosecco Docg. Cinque pacchetti studiati per consentire ai visitatori di gustare un week end di relax tra buona cucina, dolci colline e un vino unico come il Prosecco Superiore. Dal 26 febbraio al 01 giugno la Primavera Prosecco Docg è pronta ad accogliere i visitatori con particolari soggiorni turistici che li faranno viaggiare attraverso l’arte, la storia, i paesaggi e l’enogastronomia di una delle terre più affascinati del Veneto: l’Altamarca Trevigiana, luogo della storica produzione del Conegliano-Valdobbiadene Prosecco Docg, il Prosecco Superiore. Calendario week-end: Dal 26 al 28 febbraio 2010 Dal 12 al 14 marzo 2010 Dal 03 al 05 aprile 2010 Dal 30 aprile al 02 maggio 2010 Dal 29maggio al 01 giugno 2010 Info e prenotazioni: http://www.ondaverdeviaggi.it tel. 0438.970350 * Soggiorni organizzati da Conegliano-Valdobbiadene Primavera Prosecco Docg con la collaborazione di “Ondaverdeviaggi”- Consorzio di promozione turistica Marca Treviso GRANDE PREMIO GIORNALISTICO 2010 In palio anche 5 week end sulle colline del Conegliano-Valdobbiadene Prosecco DOCG. Fino al 30 maggio aperta la sfida tra le migliori “penne” della stampa italiana Con la pubblicazione del bando ha il via ufficiale la 4^ edizione del Premio Giornalistico abbinato agli eventi della Primavera del Prosecco DOCG 2010. Il concorso, riservato a giornalisti italiani e stranieri iscritti all’ordine, quest’anno ha una marcia in più e un valore importantissimo perché i servizi televisivi, gli articoli di stampa, i pezzi radiofonici o gli articoli del web dovranno parlare in modo originale della grande novità di questa 15^ edizione della Primavera del Prosecco, ovvero la nuova storia che dal primo aprile prossimo verrà scritta con l’utilizzo della nuovissima DOCG: Conegliano-Valdobbiadene Prosecco. E’ così che la sfida si fa sempre più difficile e interessante per le migliori ‘penne’ della stampa italiana ed stera che fino al 30 maggio potranno concorrere con i loro pezzi per aggiudicarsi uno dei 5 premi messi in palio dal comitato organizzatore per un totale di 3.000 euro in denaro, 5 week-end per due persone in un relais tra i colli del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg e quasi 300 bottiglie di questo vino unico al mondo, scelto tra le migliori etichette prodotte nella zona storica. I premi si suddividono nelle seguenti sezioni: 1.Premio speciale “Conegliano Valdobbiadene Docg” per la migliore opera pubblicata; 2.Premio “Altamarca – Colline del Veneto” per il miglior articolo pubblicato su quotidiani; 3.Premio “Colli di Conegliano Doc” per il miglior articolo pubblicato su periodici e settimanali 4.Premio “Verdiso” per il miglio servizio radio-televisivo; 5. Premio “Marca Treviso” per il miglior articolo apparso sui siti internet. “Con questo premio – spiega Giovanni Follador, Coordinatore del comitato organizzatore – intendiamo dar voce ad un territorio, quello di produzione del Conegliano-Valdobbiadene Prosecco Docg, che quest’anno vede tra gli obiettivi principali, quello di vincere la sfida alla comunicazione di un’intera realtà produttiva fatta di persone e tradizioni, di un terra permeata da una forte storia e da una radicata cultura enologica che ci auguriamo possa emergere attraverso il contributo dei giornalisti di tutt’Italia ma non solo. Lanciamo quindi a tutti loro la sfida: chi saprà comunicare al meglio il vero valore e il segreto di una terra e di un prodotto unici al mondo come le colline tra Conegliano e Valdobbiadene, territorio di produzione del Prosecco Superiore?” Modalità di partecipazione: le buste contenenti copia dell’ articolo/servizio originale e i dati anagrafici dell’autore, dovranno pervenire entro il 30 maggio 2010 presso la segreteria di Altamarca: Villa dei Cedri – Via Piva 89 – 31049 Valdobbiadene (TV). All’esterno delle buste dovrà essere riportata la scritta “Premio Giornalistico Primavera Prosecco DOCG”. Nel caso la pubblicazione avvenga nel mese di giugno, la busta dovrà contenere la segnalazione dell’articolo/pezzo. CALENDARIO PRIMAVERA PROSECCO 2010 VIDOR: 31^ Mostra di Colbertaldo e Vidor VLaldobbiadene Docg – 20 febbraio al 07 marzo; SANTO STEFANO: 41^ Mostra Cartizze e Valdobbiadene Docg – 06 marzo al 21 marzo COL SAN MARTINO: 54^ Mostra del Prosecco Docg – 20 marzo al 11 aprile GUIA: 42^ Mostra del Valdobbiadene Docg – 20 marzo al 05 aprile VILLA DI CORDIGNANO: 46^ Mostra dei vini d’annata – 27 marzo al 05 aprile SAN PIETRO DI BARBOZZA: 40^ Mostra Cartizze e Valdobbiadene Docg – 03 aprile al 18 aprile SAN GIOVANNI: 8^ Mostra Cartizze e Valdobbiadene Docg – 10 aprile al 18 aprile REFRONTOLO: 41^ Mostra Prosecco e 32^ Refrontolo Passito – 10 aprile al 24 aprile MIANE: 32^ Mostra del Conegliano Valdobbiadene – 17 aprile al 02 maggio FREGONA: 36^ Mostra del Torchiato Doc di Fregona – 17 aprile al 02 maggio SACCOL: 19^ Mostra Cartizze e Valdobbiadene Docg – 23 aprile al 02 maggio COMBAI: 21^ “E’ Verdiso” Mostra del vino e della Grappa – 07 maggio al 16 maggio VITTORIO VENETO: 11^ Mostra vini e grappe “Città di Vittorio Veneto” – 14 maggio al 29 maggio CONEGLIANO: 2^ Mostra del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene – 01 e 02 / 08 e 09 maggio CORBANESE: 41^ Mostra del vino intercomunale dei colli – 22 maggio al 06 giugno SAN PIETRO DI FELETTO: 31^ Mostra dei vini di collina – 29 maggio al 13 giugno SERRAVALLE-VITTORIO VENETO: “Vini in Loggia” – 11 giugno al 20 giugno