Conegliano – D.O.C.G Il video dei rapper “nostrani” sulle Colline Unesco.

VALDOBBIADENE “D.O.C.G” e’ il titolo del video che verra’ reso pubblico ufficialmente oggi, alle ore 14 sui tutti i canali web. Gionni Grano (titolare del Bacaro di Noventa ) e Nex Cassei sono i due rapper protagonisti del video destinato a diventare virale Una clip che dura poco piu’ di due minuti ma che prende subito per il suo incalzante ritmo e le parole che snocciolate a tempo di rap raccontano del nostro territorio e in particolare del Prosecco D.O.C.G. In un clima festoso e godereccio i due rappers raccontano e mostrano le colline patrimonio Unesco, nominando le spiagge di Bibione , le colline di Valdobbiadene e Conegliano specificamente. :” : “Vengo dal Veneto, Prosecco Valdobbiadene…D.O.C.G, la mia roba e’ superiore, denominazione garantita come a Conegliano” si sentono cantare i due amici che stappano bottiglie di Prosecco sullo sfondo delle rive eroiche o seduti sotto un pergolato, seduti ad un tavolo con lo sfondo dei vgneti in uno dei tanti locali tra Conegliano e Valdobbiadene. A sostenere l’iniziativa e’ tata la storica azienda vitivinicola Canella, sul mercato del vino da ben 75 anni. Tommaso e’ uno dei volti nuovi della terza generazione , e spiega la genesi di questo video :

Com’e’ nata l’idea del video?
“Casualmente direi. Sono da sempre cliente del Bacaro di Noventa di Piave e circa tre settimane fa Gionni mi ha detto che stavano producendo un video dal titolo D.O.C.G” Direi che l’idea mi ha subito preso . Pur essendo inusuale per i nostri canali di comunicazione. Ma è stato proprio questo a far scattare la molla. L’ho proposta a mio padre e alle zie, e anche loro sono rimasti entusiasti di questo modo fresco e innovativo di raccontare il prodotto e il territorio in cui la nostra famiglia crede dal 1924. E’; venuta fuori una cosa carina. Spero che il pubblico lo apprezzi come abbiamo fatto noi”

E’ un modo nuovo per comunicare, un modo che esce abbastanza dagli schemi tradizionali. Questo non vi fa paura come azienda?

Tutt’altro. Noi abbiamo sempre creduto nell’innovazione. Delle nostre bottiglie che ogni anno produciamo (quattro milioni), due sono il Prosecco classico e altri due sono di “Bellini” che ha fatto la storia e ha fatto conoscere Venezia nel mondo. Bisogna saper rischiare e questo nuovo modo di comunicare che piace ai giovani non puo’ far altro che avvicinare le nuove generazioni al nostro territorio e al Prosecco ora piu’ che mai dopo l’entrata a far parte del patrimonio Unesco Questo “linguaggio mette i puntini sulle I e paradossalmente riporta i rappers ad un livello piu’ umano. Siamo abituati a vederli che stappano bottiglie da migliaia di euro .I nostri stappano bottiglie di prosecco accessibili a chiunque ., e questo e’ un bel messaggio”
Anche il governatore del Veneto Luca Zaia dopo aver visto il video ha dichiarato: ” Si sta realizzando quello che io ho sempre immaginato e previsto. Questo luogo unico al mondo, le colline di Conegliano e Valdobbiadene patrimonio dell’Umanita’ che diventano sempre piu’ un luogo iconico. Che significa che tutto il mondo le guardera’ sempre piu’ con l’idea di ‘brandizzare”dalla produzione artistica, come nel caso di questi rappers,, alla produzione aziendale, a quella personale e penso agli influencers, o altro e io mi immagino che una volta si diceva “Vedi Napoli e poi muori” ora si dirà’:”Vedi le colline del Prosecco e poi muori”.Sembra una battuta, ma il posto e’ talmente iconico che tutti vorranno lasciare un segno del loro passaggio in questo territorio” (pio dal cin)

1 Comment

Rispondi a pio dal cin Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.